10 creature preistoriche scoperte solo di recente

Gli animali preistorici erano caratterizzati da dimensioni abnormi e possedevano caratteristiche genetiche adatte alle temperature del pianeta Terra di moltissimi milioni di anni fa.

Il "Woolly mammoth", è un enorme mammut, il cui fossile è stato trovato in Siberia, e la sua pelliccia è stata conservata benissimo dalle temperature glaciali siberiane, ciò ha infatti permesso agli scienziati di studiarne il patrimonio genetico.

Il "Coelacanth", è un pesce esistito circa 65 milioni di anni fa, dopo l'estinzione dei dinosauri, ma ancora ve ne sono tracce nei fondali di alcuni oceani mondiali.

"The oldest ant", è tecnicamente un piccolo essere, che assomiglia ad una formica, ed è stato trovato dai ricercatori, nella foresta amazzonica dopo una incessante pioggia. La caratteristica principale è proprio la sua vecchiaia, ovvero circa 100 milioni di anni.

"Pygmy right whale" è una balenottera di 6 metri, già esistente nella preistoria.

"Hula painted frog", è una rana israeliana, che si pensa essere estinta dopo la distruzione del suo habitat naturale. La peculiarità che la contraddistingue è il colore scuro.

"Mini-Megalodon", è il famosissimo megalodonte preistorico, però in una misura più ridotta.

Il "Killer croc" è stato scoperto nelle terme, e corrisponde ad un coccodrillo preistorico, che attacca l'uomo. In particolare in Tunisia, si è riesumato lo scheletro appartenente a milioni di anni fa.

Il "Big Bird" è un volatile di dimensioni enormi, con un becco molto lungo e dei denti prominenti, corrispondente a circa 25 milioni di anni fa.

Autore forza10
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietà del canale Youtube TheRichest. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Watch
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!