10 fossili viventi che ancora possiamo ammirare!

Secondo la scienza la vita sul nostro pianeta ha cominciato a svilupparsi circa 4 miliardi di anno fa evolvendo lentamente per milioni di anni diversificandosi in svariate forme andando a riempire ogni nicchia ecologica possibile e immaginabile.

Il tutto sempre nel tentativo di adattarsi ad ogni cambiamento che subiva il paneta terra, tentativo che non sempre ha avuto esito positivo come testimoniano le milioni di specie estinte nel corso del tempo.

Ma il video qui sotto invece mostrerà 10 specie che incredibilmente hanno mantenuto determinate caratteristiche morfologiche praticamente intatte da milioni di anni, segno che evidentemente non c'è stata necessità di evolvere in quella particolare nicchia che si è conservata intatta.

Tra le specie davvero uniche che non sono cambiate e vengono definiti fossili viventi c'è l'Ornitorinco, animale davvero unico e stravagante che è rimasto tale da circa 120 milioni di anni. A seguire c'è anche il mollusco cefalopode denominato Nautilus di cui si sono trovate tracce datate ben 250 milioni di anni fa, si tratta forse del più noto fossile vivente grazie alla sua inconfondibile conchiglia.

Anche le piante naturalmente fanno parte di questa curiosa classifica, come per esempio il Ginkgo Biloba una specie probabilmente apparsa sulla terra circa 270 milioni di anni fa. Altro animale antichissimo è il Celacanto che vive nei mari dell'Africa sud orientale, un pesce che si credeva estinto insieme ai dinosauri.

Il video prosegue con altre specie davvero di origine antichissima come il fungo Neolecta Vitellina che si sviluppò sulla terra ben poco più di 400 milioni di anni fa, oppure l'incredibile Squalo dal Collare una specie di 420 milioni di anni fa.

Altri fossili viventi sono il Limulo strano animale con corazza di 450 milioni di anni fa che ancora oggi è molto diffuso, ma anche le Meduse in generale sono davvero specie antichissime considerate quasi immortali per la loro capacità di ripetere il ciclo vitale tornando allo stato di larva e ripetere il ciclo più volte.

Il video si conclude con altre creature marine come le Spugne ancora più antiche delle meduse e poi i Cianobatteri (noti come alghe azzurre) che affondano le radici nel periodo pià buio della terra, ben 3,5 miliardi di anni fa; grazie a loro c'è stato un cambiamento chimico nel pianeta portando ad una serie di eventi a cascata che hanno favorito la vita come oggi la conosciamo.

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube The Zapper. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!