5 animali preistorici che potrebbero ancora esistere.

Ogni giorno dal nostro pianeta scompaiono per sempre migliaia di diverse specie di animali. Alcune di loro, tuttavia vengono poi riprodotte tramite incroci di specie simili, altre vengono avvistate da turisti o autoctoni, ma poi non si riesce a dimostrarne l'esistenza.

Questo però è un caso particolare. Supponiamo di poter riportare in vita animali scomparsi da migliaia di anni, vissuti, per esempio, durante o prima delle grandi ere glaciali, ai tempi dei primi uomini.

Vi pare impossibile? E invece ci sono scienziati che ci hanno già pensato e potrebbero provare a farlo!

Il tilacino, per esempio, era un marsupiale carnivoro originario della Tasmania, simile a un cane, che si estinse negli anni '30 per colpa della caccia dell'uomo. Ci sono però ancora oggi degli avvistamenti di questo bellissimo animale, che però vengono puntualmente smentiti dalle autorità. Si pensa che il motivo di tale ostilità sia che il "ritorno" del tilacino nelle foreste significherebbe che queste non potrebbero essere abbattute ne abitate.

I piccioni del passeggero una volta erano i volatili più numerosi del pianeta, ma si estinsero ufficialmente nel 1914. La motivazione di questa estinzione di massa va attribuita anche questa volta alla caccia e alla loro cattura da parte dell'uomo. Tuttavia vi sono moltissimi avvistamenti e gli scienziati stanno valutando di far rinascere questa specie attraverso la clonazione di un esemplare ancora conservato.

Il mammut lanoso, che dovrebbe essere estinto 2.000 anni prima della nascita di Cristo, è stato ripreso da un video in una terra remota della Siberia. Infatti si pensa che una piccola colonia possa essere ancora presente sul luogo.

Il lupo giapponese. Estinto a inizio dello scorso secolo, questo mammifero della famiglia dei cani, misurava a malapena 30 cm in altezza e 90 in lunghezza. Ancora ai giorni nostri vengono ritrovate tracce di questo animale, venerato tralaltro dalle popolazioni endemiche.

Mokele Mbembe. Questa volta parliamo di un grande rettile dell'Africa nera, più precisamente di un sauropode dovutosi estinguere 65 milioni di anni fa, che invece viene avvistato ancora oggi nelle prossimità del fiume Congo!

Autore Karolina
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!