Acquariofilia - CARPE KOI

La carpa koi è una variante giapponese della comune carpa grigia europea. Questa variante è nota agli acquariofili per i suoi bellissimi colori e per la sua straordinaria intelligenza e addomestichezza. Pochi però si interessano alle reali necessità di questo pesce, che spesso viene venduto con i comuni pesci rossi (non meno impegnativi), senza che vi siano fornite adeguate informazioni.

Innanzitutto le koi sono pesci che raggiungono dimensioni notevoli, ugualmente come le carpe europee arrivano a pesare anche 30 kg! Inoltre non sono adatte ad acquari di comunità, in quanto necessitano di molto spazio per nuotare e di acqua fredda. 

Per quanto riguarda l'alimentazione, le carpe ingorgiteranno di tutto, ogni genere di mangime che gli darete, le piante d'acquario incluse, ma bisogna sapere che per esempio il cibo a scaglie va prima messo a mollo nell'acqua e solo dopo somministrato altrimenti può procurare gravi disagi fisici alla vostra carpa.

Inutile dire che per allevare questo bellissimo besce necessitate di un laghezzo che abbia una profondità minima di un metro e mezzo, e che sono compagni per la vita, infatti vivono, se tenuti bene, in media una ventina di anni, anche se in alcuni casi superano i 30!

Nel video vediamo un'intervista con un importante importatore delle carpe koi, che ci spiegherà alcune nozioni base per l'allevamento di questo animale.

Autore Karolina
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Aquascaping Lab. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!