Agnellino di un giorno di vita salvato dal macello

Internet e tv oggi ci hanno abituato alla visione sempre più crudele di immagini e video sugli animali, impressionanti riproduzioni di allevamenti putridi, simili a lagher, dove milioni di bestie accalcati in spazi ristretti soffrono per la mancanza d'aria e subiscono tutti i giorni maltrattamenti di ogni genere.
Animali la cui nascita è stata indotta artificialmente al solo scopo di essere allevati, ingrassati, e uccisi per soddisfare tutta quella gente che non curante del calvario a cui sono costretti continuano a cibarsi delle loro carni.

Il video che vi mostriamo, racconta la storia di uno di loro Martino (così è stato chiamato), un dolcissimo agnellino acquistato ancora neonato per essere macellato e venduto come carne prelibata, ma questa volta non vogliamo mostrarvi una storia di sofferenza, ma una storia allegra dove la voglia di vivere è riuscita a cambiare la fine crudele a cui questo piccolo animale era destinato.

Martino è sfuggito a morte certa e grazie alle sua forza e all'amore di chi trovandolo smarrito e impaurito in un parco a milano, ha reso possibile la sua salvezza (tramite i volontari dell'organizzazione internazionale protezione animali) questo tenero agnellino è libero di crescere, pascolare e vivere la vita che un uomo senza cuore voleva portargli via. Nel video vi mostriamo l'emozione dei primi momenti di libertà e la tenerezza con cui il piccolo Martino sembra voler ringraziare chi sin da subito si è preso cura di lui. 

Molte associazioni che tutelano gli animali (come per esempio questa dell'OIPA) cercano di sensibilizzare la gente verso questo tema, informandoli su ciò che accade, organizzando manifestazioni e spesso finendo pure nei guai per i modi poco legali che adottano per salvare gli animali quando sono in grave pericolo. Un loro obiettivo è per esempio lo smantellamento dei tantissimi allevamenti industriali intensivi, oggi molto diffusi, dove mucche, pecore, polli e tante altre specie animali, vengono rinchiusi senza mai sapere cosa vuol dire vivere all'aria aperta ad essere liberi, ma purtroppo non è facile che ciò accada, troppi interessi e troppi soldi girano attorno a questo businnes della carne.

Ma fortunatamente esiste un'altra parte di popolazione che sembra essersi resa conto della brutalità a cui vengono sottoposti gli animali da macello e inorriditi e disgustati da ciò, hanno modificato la loro alimentazione togliendo totalmente dal loro piatto la carne (Vegetariani) e tutto ciò che deriva dall'animale come uova e latte (Vegani).

Ultimamente sempre più gente si sta avvicinando a questo tipo di alimentazione, sembra diventato un vero e proprio fenomeno che chi non crede a questo regime chiama "Moda", ma ciò che dovrebbe capire chi continua a dargli contro è che questa non è una moda ma una filosofia di vita che tutti dovrebbero fare propria, e un profondo amore verso tutti quegli animali che proprio come l'uomo hanno il diritto di vivere.

Autore Star
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!