Berreleye: l'incredibile pesce con la testa trasparente.

Il barreleye (scientificamente chiamato macropinna microstoma) è un pesce abissale della famiglia dei opisthoproctidae, originario dell'Oceano Pacifico settentrionale, ma che abita anche le profondità dell'Oceano Atlantico ed Indiano.

Questa incredibile e curiosa specie, che cresce fino ai 20 cm circa, è stata scoperta nel 1938, ma solo nel 2004 si è riusciti a confermare la sua esistenza con un avvistamento di un esemplare ancora vivo.

Non si sa molto sui barreleye, quel che è certo è che sono pesci solitari e carnivori, che abitano acque temperate, profonde dai 16 ai 1015 mentri. Inoltre pare siano pesci pacifici nei confronti dell'uomo (cosa che non si può affermare per quanto riguarda le relazioni con gli altri ospiti degli abissi, nei confronti dei quale è molto ostile e violento), e non sono velenosi. 

Tra le poche cose che si sanno sul barreleye, vi è quella che ha una brutta fama di ladro di cibo, infatti più volte è stato visto rubare le prede agli altri organismi abissali, anche parecchio più grandi di lui!

La sua particolarità più grande è la grande testa trasparente gelatinosa, che ospita due grandi occhi tubolari a forma di botte, rivolti perennemente verso l'alto, mentre i lati della testa presentano due fessure che simulano due occhi normali per confondere gli altri pesci.

Autore Karolina
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube diversalento. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!