CANE ritrovato VIVO dopo 9 giorni dal SISMA di AMATRICE. INCREDIBILE!

Il terribile sisma che ha colpito il Centro Italia, ha spaventato tutti ed in tutto il mondo. La tragedia ha portato via tutto agli abitanti di Amatrice e dei paesi vicini, ma non la speranza.

Moltissime sono state le vittime tra uomini e animali, ed i soccorritori, volontari, vigili del fuoco, protezione civile, continuano a scavare sotto le macerie per recuperare i corpi delle anime scomparse. Ma ciò che accade ha dell'incredibile.

Una coppia di anziani si avvicina alla propria abitazione ormai distrutta, increduli di ciò che stava per accadere. Sentono dapprima un lieve guaito, allora iniziano a chiamare il loro cucciolo di Golden Retriever creduto morto fra il crollo della loro abitazione ad Amatrice. Da li qualche abbaio, e la speranza che si riaccende in loro. Subito avvertono i vigili del fuoco che iniziano a scavare a mani nude fra le macerie.

Incredibilmente, per ben 9 giorni, Romeo, un cucciolo di Golden Retriever, sopravvive tra le macerie. Viene immediatamente liberato e soccorso, nutrendolo e rifocillandolo. Anche i soccorritori rimangono increduli da ciò che vedono, il cane sta bene ed in buona salute, tranne qualche ferita alle zampe, ma vispo ed attivo. Appena tratto in salvo, il cucciolo inizia a scodinzolare ed a girare fra i soccorritori, fino a scorgere la mano dei loro padroni.

Questa è la storia di Romeo, il Golden Retriever miracolosamente sopravvissuto per 9 giorni sotto le macerie del terremoto di Amatrice.

Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!