Cocker Spaniel, cane da caccia o da salotto?

Interessante filmato-documentario che mette in evidenza le principali caratteristiche di uno dei cani più amati dai bambini, il Cocker Spaniel. Piccolino e dotato degli occhi più languidi dell’universo viene scambiato da molti come un semplice e docile cagnetto da compagnia. In realtà lui è un cane da lavoro, un cacciatore dal carattere intrepido, pepato e dalle grandi attitudini. Indubbiamente il Cocker ha origini inglesi. La razza è stata selezionata in Gran Bretagna a partire dal 1879, ma già nel ‘700 gli inglesi utilizzavano per la caccia cani di tipo spaniel. L’aspetto generale del Cocker Spaniel deve essere quello di un cane allegro, attento, sportivo, molto armonico nelle forme e compatto. Ha un carattere allegro e gioioso, specie quando segue una traccia, incurante delle difficoltà del terreno. Sa essere dolce e affettuoso, ma sempre molto vivace ed esuberante. Proprio per le sue dimensioni, per il suo carattere e soprattutto per i suoi occhioni dolci, il Cocker ha finito per passare dal ruolo di cacciatore a quello di cane da salotto, ma questa non è la sua natura. Certamente vi si può adattare, e la cosa non gli dispiace per niente. Stare a pancia in su sopra cuscini e divani, non dispiace a nessun cane al mondo, solo che il Cocker inglese è un cane di grande temperamento e di enorme vivacità e se non riesce a sfogarsi in lunghe corse su grandi prati, tutta questa energia si accumula e finisce per trasformarsi in stress. A questo punto può diventare lunatico, rissoso con gli altri cani, o addirittura mordace verso l’uomo, specie se quest’ultimo non riesce a tenergli testa. In realtà chi coccola esageratamente il proprio cane, rimpinzandolo di dolcetti o cose simili, spesso crede di aver in casa il cane più felice del mondo ed è molto difficile che si renda conto che sta allevando un potenziale nevrotico. Se invece il cucciolo potrà sfogare la sua grande esuberanza, allora si che potrà essere anche uno splendido cane da appartamento, educato, pulito e molto felice. Sarà obbediente e mai testardo, imparerà qualsiasi esercizio con facilità, in poche parole sarà un cane estremamente realizzato e il suo padrone non avrà con lui il minimo problema. Il Cocker inoltre adora anche l’acqua, ama sguazzare, nuotare e riportare. Estremamente duttile, bravissimo in qualsiasi compito, anche come cane da agility e negli Stati Uniti è una star dell’ ”obbedience”. Cane da lavoro, atleta, cacciatore. Il cocker non è un peluche, quindi si a coccole e carezze, ma sempre con molta educazione e rispetto. Con queste premesse il Cocker non sarà mai aggressivo con un bambino, ma sarà un instancabile e impareggiabile compagno di giochi.
Autore cimpy
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!