Come 100 anni di allevamento hanno cambiato i cani

Vi sono centinaia di diverse razze di cani nel mondo, di cui la maggior parte sono nate tramite vari incroci tra razze preesistenti, perciò possiamo dire che sono razze "artificiali", che in natura non esistono e probabilmente non esisterebbero mai, infatti molti dei cani di razza che abbiamo nelle nostre case sarebbero incapaci di sopravvivere nel habitat naturale dei loro antenati lupi.

Eppure sono poche le persone che andando a comprare un cane si informano realmente sulla razza, andando a spulciare nella storia di essa per capire bene come ci si dovrà comportare e quali aspetti caratteriali potrebbero prevalere nell'adorabile cucciolo, o quali problemi fisici possono insorgere per via della selezione troppo attenta che ha luogo negli allevamenti. Perchè bisogna sapere che le selezioni negli allevamenti sono un'arma a doppio taglio: se da una parte hanno lo scopo di eliminare i geni portatori di malattie e deficit caratteriali, d'altra parte spesso e volentieri seguono standard modaioli del momento, che comportano problemi fisici ed anatomici nell'animale adulto.

Nel video possiamo vedere alcune razze di cani più comuni ed i relativi cabiamenti che sono stati apportati al loro aspetto, confrontando delle foto dei campioni di inizio secolo scorso, con quelle dei giorni nostri.

Alcuni cambiamenti sono veramente incredibili, altri adirittura sconcertanti!

Concludiamo dicendo che comunque sia prima di comprare un animale, fate un giro nei canili della vostra zona e date un'occhiata agli annunci delle numerosi associazioni di volontariato che aiutano gli animali abbandonati.

Autore Karolina
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube The Zapper. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!