Come si trapiantano le piante grasse

Il periodo migliore per trapiantare le piante grasse è quello che precede la stagione vegetativa e cioè a inizio primavera per le regioni più calde e a fine primavera per le regioni a clima più rigido.

Innanzitutto bisogna preparare il terriccio che deve essere consistente ma nello stesso tempo leggero e permeabile; per questo motivo è necessario procurarsi del terriccio universale, della sabbia di fiume ben lavata e del lapillo lavico o dell'argilla espansa a grana media. Occorre quindi miscelare questi tipi di terriccio in modo da preparare un composto leggero e aerato che impedisca all'acqua delle innaffiature di ristagnare nel vaso e che si asciughi velocemente. Posizioniamo sul fondo del vaso del materiale drenante come cocci di vaso o pietre di piccola dimensione ma più grandi del foro sottostante il vaso; quindi versiamo la nostra miscela di terriccio che avevamo preparato, riempiendo il vaso per circa metà della sua altezza.

Ora prendiamo con delicatezza la pianta grassa che desideriamo trapiantare, magari munendoci di guanti da giardinaggio e sfiliamo delicatamente il vecchio vaso lasciando il pane di terra intorno alle radici intatto. Posizioniamo la pianta nel vaso che avevamo preparato tenendola delicatamente ritta con una mano mentre con l'altra mano afferriamo del composto e lo distribuiamo tutt'intorno alle radici della pianta; continuiamo così fino a quando il composto arriva a toccare la parte basale, quindi premiamo delicatamente ma con decisione il terriccio intorno alle radici e, se necessario aggiungiamo dell'altro composto fino a quando la pianta viene resa ferma e stabile.

Non dimentichiamo di porre tutt'intorno alla parte basale della pianta dei sassi grossolani o dell'argilla espansa di pezzatura media in modo che questa parte basale non venga in contatto con il terriccio bagnato quando si va ad innaffiare. Lasciamo passare da 7 a 10 giorni prima di irrigare la pianta rinvasata, quindi trattiamola come altre.
Vota questo articolo
Avvia
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!