Consigli utili per la salute del tuo cincillà

Il cincillà è un roditore originario delle Ande (Sud America) e a differenza di altri suoi cugini roditori, è un animale molto longevo, infatti arriva a vivere anche vent'anni!

Però solo se curato nella maniera correrra, infatti è anche molto delicato. 

La sua alimentazione deve essere esclusivamente vegetale. Deve mangiare prevalentemente fieno/erba e verdure fibrose accompagnate da pellet oppositi. La frutta va somministrate poco, massimo un paio di volte alla settimana a piccoli pezzi, essendo ricca di zuccheri. Assicuratevi anche che il vostro cinci abbia sempre a portata di musetto l'acqua fresca.

Molto importante è anche la cura del mantello: il cinci deve fare dei bagni di sabbia molto spesso, per tenere in ordire il pelo che se accumulato nel tratto digestivo porta alla morte.

Fondamentale è anche il movimenti. Ottimale sarebbe tenere i vostri cinci in una stanzetta atrezzata oppositamente per loro, ma se non ne avete la possibilità, munitevi di voliere molto grandi e assicurate almeno un'uscita giornaliera di un paio di orette all'animale che ha costante bisogno di sfogarsi.

Sono animali notturni, percui fateli uscire la sera tardi e non disturbateli durante il giorno.

Dovete anche sapere che non sono animali particolarmente affettuosi nei confronti di noi umani, ma hanno assolutamente bisogno di un compagno. Per evitare cucciolate, adottate due cinci dello stesso sesso, a loro sicuramente non dispiacerà essere in buona compagnia.

Autore Karolina
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!