Delfini avvistati nello Stretto di Messina a Luglio 2016

Due lembi di terra separati da pochi chilometri ricoperti da uno specchio d'acqua. Che nelle migliori giornate estive si tinge d'azzurro leggermente increspato, come un manto luccicante. Due catene di monti si affacciano sul mare, le innumerevoli imbarcazioni sembrano rallentare per godersi il panorama. Ti soffermi ad osservare meglio e scovi delle simpatiche pinne sul dorso dell'acqua, degli splendidi delfini scorteranno la tua imbarcazione, regalandoti anche qualche tuffo o piroetta.

Signore e signori, ecco a voi lo Stretto di Messina!
Come ormai noto, i delfini nello stretto sono di casa, insieme ad altri grandi mammiferi, quali capodogli e più raramente, balene. Il delfino è generalmente riconosciuto come animale intelligente e che accetta la vicinanza dell'uomo senza troppa paura. Ciò che molti invece non sanno è che la qualità dell'acqua nella quale vivere è abbastanza selezionata da questo splendido animale, che si muove generalmente in branchi di più esemplari. Dunque vedere delfini nel proprio mare è generalmente ottimo segno di acqua pulita. Non potrebbe essere diversamente, considerando le forti correnti che quotidianamente (ogni sei ore circa) circolano nello stretto, a causa della confluenza dei due mari che si incontrano al largo delle sponde di Scilla e Cariddi: lo ionio (a sud) ed il tirreno (a nord).

Per anni ritenuti specie a rischio estinzione a causa del peggioramento dell'inquinamento dei mari e delle sempre più frequenti catture durante la caccia ai tonni ed ai pesce spada, oggi le stenelle e co. possono dirsi razze simpaticamente presenti nelle acque del mediterraneo.
Il video è stato girato il nove luglio 2016 da una famiglia in uscita in barca. Dopo tanti avvistamenti di squali, una buona notizia.
 

Autore tababonf
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!