DRAGONE FOGLIA - il cavalluccio marino più raro del mondo

Tutti conosciamo i bellissimi cavallucci marini, che da qualche anno sono persino ospiti nelle case di molti acquariofili, che sono anche riusciti a farli riprodurre in cattività. Ma quanti conoscono il dragone foglie, un parente stretto dei cavallucci marini?

Pochissime persone sanno della sua esistenza perchè questa meravigliosa creatura è molto rara e difficile da individuare, inoltre è in via di estinzione.

Conosciamolo meglio.

Il dragone foglia fa parte della famiglia degli ippocampi (cavallucci marini appunto), è originario dell'Oceano Pacifico, ma attualmente lo si può incontrare solo in Australia, più precisamente in Tasmania.

A differenza dei suoi più comuni cugini, questo ippocampo è più grande: raggiunge anche i 35 cm di lunghezza e nuota per lo più in posizione orizzontale, come i pesci.
La specie è stata scoperta nel 1865, da Gunther, sono animali solitari, che si ragruppano (al massimo 10 esemplari a volta) sono nel periodo di accopiamento. Si nutrono di plancton, alcune alghe e di piccoli animali marini, come per esempio le pulci di mari.
Prediligono le acque temperate che non superano i 12 gradi, e non sono assolutamente velenosi. 

Prendono il nome dalla loro particolarissima forma che gli serve per camuffarsi tra le foglie delle piante acquatiche, e dal fatto che l'aspetto generale fa sì che ricordino molto i draghi della cultura cinese.

Autore Karolina
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube owensvideos. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!