Fate ATTENZIONE a questi SINTOMI. Salverete la vita al vostro cane!

Anche se non possono parlare, gli animali con i loro comportamenti possono comunicarci molte cose, anche il loro stato di salute. Per questo è importante informarsi e leggere articoli e libri sulla salute degli animali domestici.

Un sintomo molto frequente nei nostri amici pelosi, potrebbe essere scambiato per un gioco o per semplice stanchezza. Si tratta dell'Head Pressing.

L'Head Pressing è un sintomo molto frequente che potrebbe portare anche al decesso dell'animale. Il cane inizia a camminare senza equilibrio, sbandando qua e la ed appoggiandosi su una parete, sembrerebbe quasi un sonnambulo. A volte si ferma, punta la testa contro una porta o un muro, e poi continua a camminare ciondolando.

Questo non significa che il vostro cane è stanco, ma sta camminando in modo confusionale a causa di un serio problema neurologico. Si tratta spesso di un forte trauma ricevuto al cercello, un tumore o un'infezione che sta destabilizzando il vostro amato peloso.

Se riconoscete qualcuno di questi sintomi, non aspettate. Correte subito dal veterinario, ogni minuto può essere prezioso. Non pensate "vediamo come va, se domani non migliora lo portiamo a fare una visita". Al vostro animale, cane o gatto che sia, potrebbero rimanere poche ore di vita se non curato immediatamente. Il veterinario effettuerà degli accertamenti e delle analisi per capire più nel dettagli quale sia il problema.

E' importante condividere questa notizia e far conoscere a tutti questi sintomi, spesso sottovalutati dai padroni meno "pratici". L'Head Pressing è un sintomo molto importante che non va sottovalutato.

Per meglio riconoscere lo stato del cane in caso di Head Pressing, viene proposto un video in cui un cucciolo di carlino viene ripreso mentre manifesta il problema. Il padrone riprende immediatamente la scena per poterla poi confrontare con il veterinario poche ore dopo durante la visita. Il tempestivo intervento del padrone è stato determinante in quanto sono stati riscontrati gravi problemi neurologici che da li a poco tempo avrebbero portato il cucciolo alla morte.

Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!