Gattini che si credono tartarughe

I gattini sono piccoli e curiosi. Si infilano dappertutto, nei posti più impensati e incredibili, soprattutto laddove si sentono nascosti e ben protetti e possono osservare il mondo circostante senza essere visti.

Ecco che qualunque cosa diventa un nascondiglio perfetto: una tasca, una scatola, una borsa, un cassetto, un cuscino..... qualsiasi cosa sia sufficientemente interessante da attirare la loro curiosità e soddisfi il loro bisogno di sentirsi al sicuro. Nel video vediamo dei gattini ancora molto piccoli, tanto piccoli da potersi comodamente nascondere sotto un normale cappellino con visiera. Li vediamo entrare in questo nascondiglio improvvisato, annusano e curiosano, e poi si infilano sotto e spariscono dentro il cappello. Ma..... il cappello ha una finestra! Ecco che spuntano i nasini, i baffi ed i musetti dall'apertura posteriore del cappello. Ecco che ora compare tutta la testa, affacciata a questa strana finestrella. Ecco che il gattino decide di spostarsi e quindi si muove portandosi dietro tutto il cappellino. L'effetto è proprio quello della tartaruga che cammina lemme lemme trascinandosi dietro la sua casa.

Queste tartarughe però sono strane. Prima di tutto sono coloratissime: rosse, blu, bianche, arancioni, azzurre...... e poi miagolano! Sono davvero buffi questi micetti che si portano appresso il cappello come fosse una corazza, un po' traballanti ed incerti sulle zampe, ma sicuramente già molto fantasiosi

Autore giovanniAdmin
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!