I 5 squali più pericolosi di sempre!

Conosciamo l'esistenza degli squali più pericolosi del nostro pianeta e la loro classifica è indiscutibile, poichè fondata su statistiche di attacchi e morti umane nella storia.

In quinta posizione possiamo adocchiare il famoso squalo martello maggiore, una creatura che può arrivare alla lunghezza di 5 metri e il peso di 450 kg e il suo muso particolare gli permette di avere una visuale di 360 gradi per meglio cacciare nei mari caldi e temperati del Mediterraneo.

In quarta posizione lo squalo tigre fa da padrone per la sua diffusione nei mari della costa tropicale. La sua principale peculiarità è quella di essere molto veloce nel nuoto che lo porta a spingersi fino ai porti e alle lagune.

La terza posizione è occupata dallo squalo leuca, che è un piccolo squalo dalle misure contenute che si può trovare nelle acque basse di tutto il mondo e il fatto di tollerare l'acqua dolce gli permette di muoversi anche in laghi e fiumi arrivando facilmente ad attaccare l'uomo.

In seconda posizione, lo squalo bianco occupa le acque del Mediterraneo e può arrivare a raggiungere i 7 metri di lunghezza per 1200 kg di peso, la sua pericolosità è dovuta al fatto che è un pesce predatore incline ad attaccare senza essere provocato e quindi molto pericoloso per l'uomo.

In prima posizione, lo squalo longimanus, che si contraddistingue per essere stato artefice del maggior numero di morti umane dopo un attacco, è probabilmente lo squalo più pericoloso al mondo.

Autore forza10
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!