Il canto delle balene

Le balene sono i mammiferi più grandi oggi esistenti e pare che si siano abituati alla vita acquatica e abbiano abbandonato la terraferma circa 50 milioni di anni fa. Come tutti i mammiferi hanno bisogno di respirare quindi devono emergere periodicamente per inspirare ossigeno anche durante le ore di sonno e riposo. Non è infrequente quindi vederle presso la superficie del mare ed assistere alle loro prodezze: salti, tuffi e spruzzi d'acqua dallo sfiatatoio posto sopra la testa.

Una cosa che forse non tutti sanno è che le balene "cantano", cioè emettono dei suoni che gli etologi, per le loro caratteristiche, paragonano al canto umano. Lo scopo di questo canto è quello di comunicare anche a grandi distanze tramite la facile propagazione che l'acqua fa dei suoni, specialmente durante il periodo del corteggiamento.

Non sappiamo esattamente cosa si dicono e perchè lo facciano, di sicuro è un comportamento affascinante ancora oggetto di studi da parte degli scienziati. Pare che per noi ascoltare il canto delle balene sia una pratica rilassante. Per farlo non è necessario trovarsi su una nave in Norvegia o in Sud America, possiamo semplicemente acquistare un CD in cui musiche umane vengono mixate con i suoni delle balene e ascoltarcelo comodamente in poltrona. Certo, vederle e sentirle dal vivo sarebbe decisamente un'altra cosa.

Autore chspado
Vota questo articolo
Guarda
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!