Il Clamidosauro - Ecco cos'è!

In questo breve video si vede il rettile clamidosauro. Il clamidosauro è lungo sino a 90 centimetri, di cui circa 55 spettano alla sola coda, questo agamide è diffuso in Australia settentrionale e occidentale, ove privilegia la zona boscosa.

Il tronco e la coda di questo sauro appaiono robusti e sensibilmente compressi ai lati. Il carattere che rende tuttavia inconfondibile la specie è rappresentato da una sottile doplicatura della pelle che si diparte alla base del cranio attorno alla gola ed ai latri del collo, interrompendosi al livello della nuca. Tale duplicatura, presente anche nelle femmine benché meno espansiva, può aprirsi a ventaglio ed avvolgere l'intero capo in una spettacolare gorgiera. Il colore dei tegumenti è più meno bruno con macchie spesso irregolari e scure.

Nei soggetti di sesso maschile la clamide è chiazzata variamente di rosso, blu e nero. Attivi solo nelle ore diurne, questi sauri si intrattengono per lo più sugli alberi ove si muovono con notevole agilità. La loro dieta si compone di artropodi in genere, soprattutto di insetti.

Per difendersi dai predatori usa diverse tattiche, tra le quali il dispiegamento del clamide e lo spalancamento della bocca, per cercare di spaventare il nemico. In caso di grave pericolo attacca rimanendo spesso in posizione eretta, facendo suoni simili a sibili in segno di minaccia e tenendo sollevata la coda. In caso venga attaccato entra in contatto con l'avversario utilizzando come armi le zampe.

Autore pisacane
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Animal Channel. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!