Il Gufo reale - Scopriamolo insieme!

Con il nome di gufo si indicano vari rapaci notturni, appartenenti alla famiglia degli strigidi, quasi tutti dorati di due vistosi ciuffetti sulle orecchie.

Il gufo è caratterizzato da un corpo piuttosto tozzo, con grandi occhi e grandi pupille atte a vedere nel buoi.

È un uccello molto diffuso in tutto il continente europeo tranne che nell'estremo nord. Vive sopratutto nei boschi di conifere o nei boschi misti, nei boschetti in mezzo ai campi e nei grandi parchi. È un animale stanziale, ma alcune popolazioni, specialmente nel nord, d'inverno migrano a stormi in direzione sudovest, occupando territori dove abbondano i roditori.

All'inizio della primavera il gufo cerca i nidi abbandonati di corvi, cornacchie, altri rapaci, gazze o scoiattoli per installarvisi dopo averli un poco ridatati.

La femmina cova da sola le uova mentre il maschio porta il cibo, che continua a fornire a tutta la famiglia anche dopo la schiusa delle uova. La femmina depone dalle 4 alle 6 uova che cova per circa 26 giorni. I piccoli lasciano il nido dopo 3-4 settimane.

È l'unico rapace notturno che in inverno si riunisce appollaiato. Il gufo ha abitudini strettamente notturne. Di giorno resta ben nascosto e immobile fino al crepuscolo, quando inizia il suo volo silenziosamente e radente il suolo in cerca di preda. In pieno giorno vola solamente se disturbato.

Autore pisacane
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Davide Rufino. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!