Il pipistrello - Scopriamo questo incredibile mammifero!

Il pipistrello è un mammifero dalle caratteristiche uniche. Prima di tutto rappresenta in assoluto l'unico esempio di mammifero in grado di volare attivamente, grazie a potenti muscoli pettorali e a una membrana alare. Nel corso dell'evoluzione delle specie, la mano del pipistrello, si è sviluppata fino a diventare un'ala sottilissima e quasi priva di peli.

Nonostante le apparenze ha un mantello molto morbido; le orecchie sono piccole e ricoperte da pelle spessa. Ha un volo molto irregolare che appare quasi disordinato, perché il pipistrello è cieco. Deve infatti farsi strada con una specie di radar, un sistema di ultrasuoni che rimbalzando segnala ostacoli e prede e fornisce una mappa precisa di ciò che trova attorno.

Nonostante la cecità, il suo volo è molto veloce e oscilla tra i 20 e i 50 km orari con frequenze di 10-40 battiti alari al secondo. Ciò richiede un grande sforzo muscolare e quindi un'elevata pressione sanguigna. Durante il giorno si riposa nelle fessure dei muri, negli incavi degli alberi odi edifici, ma appena giunge la sera inizia la caccia. Il pipistrello ama vivere in piccole colonie e durante il letargo si raccoglie in grappoli composti anche da centinaia di individui che utilizzano rifugi comuni.

Pur essendo un animale inoffensivo che cattura molti insetti nocivi, il pipistrello è stato oggetto di credenze popolari e superstizioni. Fortuitamente qualche popolo ha associato a questi mammiferi un ruolo positivo: per esempio gli aborigeni ritengono che nei pipistrelli siano racchiuse le anime degli uomini. 

Autore pisacane
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Davide Rufino. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!