Il temibile ruggito di un cucciolo di leone

Il leone per il suo aspetto regale è simbolo di maestosità e fierezza. Un animale che suscita rispetto ed ammirazione e che, per la la criniera che gli incornicia la testa come una corona, viene comunemente chiamato il re della foresta o della savana.

Ed un leone adulto ha davvero una presenza regale ed elegante, ma incute anche un certo timore, vista la mole, i denti e gli artigli di cui è dotato. Il suo potente ruggito poi, viene udito a chilometri di distanza, serve a comunicare ai sudditi la sua presenza e il controllo sul suo regno.

Ma anche un maestoso e fiero leone nasce cucciolo, grande come un gatto domestico, traballante e instabile sulle zampotte. E che dire del ruggito? Poco più di un miagolio. Ecco nel video un cucciolo di leone, ancora un po' incerto nei movimenti, che fa pratica di ruggito. Ma quello che esce dalla sua bocca sembra più lo starnazzare di un'anatra che il verso di un fiero felino. Deve farne ancora di pratica questo batuffolo prima di raggiungere un livello di ruggito considerabile tale.

Di sicuro l'impegno ce lo mette, poi crescerà e la natura fara il suo corso traformandolo in un imponente leone con una folta criniera. Per ora e solo un tenerissimo e buffissimo gatto. 

Autore chspado
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!