Incredibili immagini di una MAIALE MARINO

Dopo il cavalluccio marino, il dragone marino, i pesci gatto ed i gamberi mantide, arrivano i maiali marini!

Ma non fatevi confondere! Non stiamo parlando di un grande mammifero come il leone marino, bensì di un piccolo ed innocuo cetriolo di mare (se ancora non avevate le idee abbastanza confuse).

I cetrioli di mare sono detti anche oloturie e sono degli echinodermi (stessa famiglia dei ricci di mari e dele stelle marine), che abitano i fondali marini del nostro pianeta.

Il maiale marino (scotoplanes globosa) è un elpidiidae di media grandezza: raggiunge a malapena i 10 cm, e abita i fondali dell'Oceano Atlantico, Pacifico ed Indiano (tra i 1.000 ed i 5.000 metri di profondità).

Questa buffa specie è stata scoperta da Theel, nel 1882.

Sono animali che vivono in grossi gruppi (anche 1.000 esemplari) e si nutrono di fango marino fresco (non può avere più di tre mesi!). Non sono velenosi e non pare siano a rischio di estinzione. Non si sa nulla invece sulla loro riproduzione, ne sulla durata della loro vita. Quel che è certo è che i maiali di mare sono organismi pieni di parassiti zeppi di parassiti che alloggiano al loro interno, nutrendosi dei loro organi interni e delle loro pseudo corna!
Inoltre sono animali per i quali le carcasse di balene sono una prelibatezza e sono persino muniti di un organo olfattivo che gli permette di scandagliare il fondale oceanico per trovare questi grossi cetacei in decomposizione.
Nel video vediamo un sub che è riuscito a scorgere un maiale marino venuto in acque più superficiale, e lo sta maneggiando fino a rimetterlo sul suolo. Appena ciò accade assistiamo ad una buffa fuga di un maiale marino, un cetriolo di mare.

Autore Karolina
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube pierozaramaya. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!