Kuli, il gatto hawaiano che fa surf

Sfatiamo un mito: non è vero che i gatti odiano l'acqua. Non tutti almeno. Il protagonista di questo video vi stupirà. Si tratta di un simpatico gattone bianco e rosso, trovato in fin di vita con una grave infezione agli occhi e salvato in extremis. Il micio ha purtroppo perso un occhio a seguito della sua malattia e così le sue salvatrici, con cui ora vive felicemente, lo hanno battezzato Kuli, che significa "cercare alla cieca". Kuli non ha perso però la sua curiosità e la voglia di divertirsi. Possiamo dire che Kuli ha scelto un'attività sicuramente insolita per un gatto (anche se nato ad Honolulu) e cioè il surf.

Sin da piccolo, dopo l'intervento, ha praticato la riabilitazione tramite l'idrofisioterapia, abituandosi quindi al contatto con l'acqua e a non temerla. Le sue proprietarie hanno iniziato quindi a portarlo in spiaggia con loro, tenendolo dapprima vicino a riva nell'acqua bassa, sempre sotto attento controllo, e poi via via più lontano.

Nel video possiamo vederlo passeggiare in spiaggia, nuotare come un pesce senza alcun timore, e starsene appollaiato con soddisfazione sulla tavola da surf o sulla schiena delle sue compagne di nuoto. Tranquillo e beato, con indosso un giubbottino di salvataggio giallo su misura, si gode il sole e scruta l'orizzonte, senza essere minimamente infastidito dal pelo bagnato. È davvero uno spettacolo raro e incredibile.

Autore chspado
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!