La Civetta - Scopriamola insieme.

La civetta è un rapace notturno come i barbagianni e il gufo. Il suo corpo è piuttosto tozzo e coperto di un soffice e abbondante piumaggio, il cui colore va dal giallastro al bruno fino al grigio con screziature chiare.

Come tanti altri animali notturni, la civetta si è adattata all ambiente in cui vive sviluppando notevolmente la vista: i suoi grandi occhi hanno una capacità visiva cinque volte superiore a quella dell'Uomo. Inoltre, pur avendo occhi frontali, la civetta riesce ad avere un campo visivo più ampio perchè è dotata di visione binoculare. Anche l'udito e estremamente sviluppato e permette di captare anche il rumore più debole.

La civetta è anche dotata di artigli forti e adunchi e di un becco corto, uncinato e molto robusto adatto a tagliare e lacerare la carne delle prede.

Come tutti gli altri strigiformi, è capace di ingurgitare anche prede intere: le parti molli vengono digerite, mentre quelle dure, come ossa, peli e denti vengono espulse. Nel complesso la civetta è un uccello pacifico che ama i luoghi isolati: di giorno si rintana nella cavità degli alberi o nelle fessure delle rocce e, dopo il crepuscolo, esce per cacciare. Quando piega il busto in avanti, quasi a fare un inchino, sta valutando la distanza dall oggetto del suo interesse. La straordinaria nobiltà del collo della civetta compensa la sua incapacità di ruotare gli occhi.

Autore pisacane
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Davide Rufino. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!