La Murena mediterranea - Scopriamola insieme!

La murena è un pesce dal corpo, allungato, muscoloso, e appiattito lateralmente.

Le mascelle sottili ma potenti si estendono oltre l'occhio, che è piccolo e circolare. È priva di pinne pettorali e pelviche, mentre la pinna dorsale molto bassa si estende dal capo alle pinne caudale e ventrale, senza interruzioni.

La pelle è liscia e senza scaglie; il colore di fondo, solitamente bruno scuro, è screziato di marezzature brune, gialle e nere dal disegno irregolare nella parte anteriore, ma più regolare e geometrico nella parte posteriore. La lunghezza massima può arrivare a 1,5 metri e il peso può anche superare i 15 chili. La murena è un assidua frequentatrice di coste rocciose presso le quali si nasconde e caccia.

Si nutre di pesci, crostacei e molluschi, che assale con incredibile violenza dimostrando la sua indole aggressiva.

Il morso della murena può essere molto doloroso a causa dei suoi denti acuminati in grado di lacerare i tessuti; non e pero velenoso, infatti la tossina che viene emessa al momento del morso è piuttosto blanda. La femmina depone anche fino a 6000 uova in mare aperto.

La riproduzione avviene in estate. La larva è un leptocefalo la murena popola sia le scogliere superficiali, strisciando in pochi centimetri di fondo, che i fondali rocciosi a grande profondità. È un pesce notturno e territoriale che trascorre le ore di luce nascosto in tana.

Autore pisacane
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Davide Rufino. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!