La Sinningia – Cure e Caratteristiche

La Sinningia è una piccola pianta tuberosa assai apprezzata sia per le foglie sia per i suoi fiori. Essa presenta delle foglie grandi a forma di cuore, i cui margini sono irregolari e leggermente pelosi. I fiori dalla forma a campana, hanno anch'essi una consistenza carnosa e possono essere di più colori ovvero: rossi, bianchi, rossi a bordi bianchi a seconda della varietà.

La fioritura generalmente avviene da maggio a ottobre senza interruzione, ma è possibile vedere queste piante fiorite in altre stagioni grazie alla fioritura in serra. Prima della fioritura si deve posizionare la pianta in un luogo semiombroso: invece nel periodo della fioritura deve stare in un posto illuminato, ma è da evitare la luce dei raggi diretti del sole. Nel mese di febbraio, durante il suo periodo vegetativo ma anche durante la fioritura, il terriccio va costantemente tenuto umido. In autunno, man mano che le foglie perderanno consistenza, si diminuiranno le innaffiature fino a lasciare il terreno asciutto.

Si consiglia per questa pianta, un buon drenaggio del vaso e di tenere il terriccio sempre smosso e soffice. Per la concimazione, bisogna farla nel periodo vegetativo una volta al mese, invece dovranno essere sospese nel periodo di riposo. In questo video vedrete un bellissimo esemplare di Sinningia e come deve essere curato.

Autore Nova
Vota questo articolo
Guarda
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!