La storia del cavallo sanfratellano

Anche se da decenni attende il riconoscimento ufficiale della razza, il cavallo sanfratellano può considerarsi una "razza di fatto". Si tratta infatti di un animale con caratteristiche proprie che lo contraddistinguono dagli altri cavalli.

Il cavallo sanfratellano si trova a San Fratello (Messina), cittadina dei Nebrodi in Sicilia. Da secoli questo magnifico esemplare ha visuto nei boschi incontaminati e ha accompagnato gli allevatori nelle fatiche giornaliere. Non bisogna essere esperti per riconoscerlo: maestoso, rustico, ma allo stesso tempo docile, il cavallo sanfratellano è da secoli il padrone indiscusso del territorio nebroideo.

Le sue origini sono molto antiche e si fondono tra storia e leggende. Nel video il servizio televisivo trasmesso dall'emittente televisiva siciliana OndaTv con le immagini del cavallo sanfratellano e il racconto della sua affascinante storia. L'animale è presente anche nei comuni dell'hinterland. Ogni anno si svolge a San Fratello una rassegna dedicata esclusivamente al cavallo sanfratellano.

In quest'occasione ogni allevatore porta diversi esemplari che possono essere ammirari e acquistati. Un momento di grande festa arricchito anche da spettacoli equestri e sagre. Migliaia di appassionati provenienti da varie località dell'isola raggiungono la cittadina per partecipare all'evento.

L'auspicio è che presto il riconoscimento della razza possa arrivare per premiare gli sforzi degli allevatori e valorizzare questo cavallo che dal periodo dell'ingresso in Sicilia dei Normanni corre nei boschi siciliani dei Nebrodi.

Autore daniele72
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!