Tutto quello che bisogna sapere sull'Sphynx

L'assenza quasi totale di pelo è prodotta da una mutazione genetica che si è verificata più volte, in tempi e luoghi differenti. I primi tentativi di selezione sono stati fatti in Canada negli anni ‘60, ma la mutazione è stata osservata in successive cucciolate anche negli Stati Uniti.

Il primissimo Sphynx era bianco e nero, ma oggi lo standard della razza riconosce tutti i colori e tutti i disegni, inclusi il colourpoint e il bicolore. È accettata anche la presenza di alcune medaglie bianche e bottoni. Naturalmente il colore del corpo non è determinato dal pelo, quasi assente e comunque cortissimo, rado e lanuginoso, ma dal pigmento della pelle. Gli Sphynx sono gatti dalla personalità spiccata, molto affettuosi e socievoli, accettano facilmente la presenza di altri animali e ricercano la compagnia e il contatto fisico con l'uomo. Mediamente attivi, sono curiosi e dimostrano molto interesse per l'ambiente che li circonda.

Lo Sphynx deve essere lavato regolarmente per liberare la pelle dalle secrezioni sebacee, che normalmente vengono assorbite dal pelo. Anche le orecchie, non protette dal pelo, devono essere controllate e pulite con regolarità. È vulnerabile sia la freddo che al caldo.

In questo video della YouTuber Barcoft Tv, vedrete due esemplari cuccioli di questa razza con annesse caratteristiche e cure. Un gatto particolare e non adatto a chiunque.

Autore Nova
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!