Un cane venditore di galline: succede solo in Cina

La maggior parte dei filmati più curiosi, presenti sul web, bisogna ammetterlo, arrivano direttamente dalla Cina, terra ricca di inventiva e di persone che, non sanno più cosa inventare, pur di sbarcare il lunario. E' il caso di questo labrador che, pensate un po', si aggira per le vie di un mercato cinese non per cercare del cibo ma, stranamente, per vendere delle galline ed è il modo in cui lo svolge, che desta sospetto ed allo stesso tempo anche un briciolo di curiosità.

Tra i denti infatti, tiene un cartello con il prezzo dei polli e, accuratamente addestrato, cammina qua e la alla ricerca di clienti che, probabilmente, attirati dal particolare modo di addescare i clienti di questo "venditore", risultano maggiormente invogliati all'acquisto dei gallinacei che, sapientemente sono messi in "vetrina" adagiati sulla schiena del cane.

Al proprietario del cane purtroppo, non possiamo dare un volto, ma di sicuro, merita il podio tra le migliori idee per poter vendere un prodotto senza dover impiegare per forza, delle risorse umane da dover retribuire e con i tempi che corrono, sinceramente, l'ottimizzazione dei costi risulta una prerogativa assai fondamentale per poter perlomeno tentare di portare a casa un discreto ricavo. Importante anche, considerando questa scena, che nessun animale viene maltrattato o subisce alcun tipo di angherie.

Autore giovanniAdmin
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!