Un cocorito molto intrapredente

Ci sono amicizie davvero improbabili, come questa che vediamo nel video. Un cocorito bianco e un gatto anche lui quasi completamente bianco. Il gatto dorme (ma che altro fa mediamente un gatto??), sdraiato beato e tranquillo quando ecco che si avvicina il cocorito e comincia a disturbarlo.

Inizia becchettandolo leggermente sulle zampe anteriori. Il gatto le sposta senza nemmeno aprire gli occhi. Il cocorito si avvicina di nuovo e riprova ad infastidire il gatto. Ma il gatto è troppo pigro per reagire, sbadiglia, si gira sulla schiena e ignora l'amico pennuto.

Il cocorito allora si fa più audace, si avvicina piano piano e becchetta (delicatamente bisogna dirlo) il micio sul naso. Il naso per i gatti è un organo molto sensibile e delicato, ci si aspetterebbe una reazione immediata e indignata e invece... nulla. Il gatto fa solo dei timidi tentativi di allontanare l'importunature con le zampe, ma niente di più. Pensate che il cocorito si sarebbe perso d'animo? Nemmeno per sogno. Eccolo ritornare all'attacco su una parte sempre molto sensibile del gatto, i gommini sotto le zampe. Li becchetta più volte, con una certa convinzione. Ma il gatto si limita a spostarsi senza nemmeno aprire un occhio. Devono essere proprio amici per la pelle (o meglio per il pelo e per le piume) quei due!

Autore chspado
Vota questo articolo
Watch
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!