Un uomo mette le mani sotto l'acqua: guardate cosa fa il pappagallo!

Quando si ha un animale in casa si sa che uno dei momenti più difficili della convivenza con lo stesso è rappresentato dal bagno. Siamo abituati, nel nostro immaginario, a considerare questo momento come molto difficile e con tante problematiche: l'immagine più diffusa è quella del gatto che ha una vera e propria repulsione per l'acqua, ma anche altri animali domestici si comportano allo stesso modo. Ci sono anche delle eccezioni e degli animali domestici che adorano letteralmente il momento del bagno. Uno dei pochi casi in cui si può ammirare un comportamento del genere viene proposto nel video. Nel video si può ammirare un uccellino, precisamente un cardellino, che non vede l'ora che possa mettersi spaparanzato nell'acqua. Il suo padrone, per facilitargli il compito, mette le due mani per creare una pozza d'acqua e, subito dopo, il cardellino comincia a bagnarsi e a lavarsi.
Autore V2793
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

baci e coccole a volontà tra un bimbo e un bulldog

baci e coccole a volontà tra un bimbo e un bulldog

Il video di seguito presentato, della durata di 43 secondi, è un espl...
una pecora che si diverte a giocare coi cani!

una pecora che si diverte a giocare coi cani!

Tutti pensano che le pecore, come le galline, hanno un cervello ottuso...
il cane di 19 anni che visita i malati terminali - video commovente

il cane di 19 anni che visita i malati terminali - video commovente

Un video davvero commovente che tocca l'animo di tutti, un concent...
jack russell tricks!

jack russell tricks!

In questo interessante e breve filmato, abbiamo un Jack Russell che in...
il video dell'anno: gli animali più teneri e divertenti!

il video dell'anno: gli animali più teneri e divertenti!

Cosa succede se gli animali più teneri e divertenti del globo vengono...
croccantini self-service per gatti intelligenti

croccantini self-service per gatti intelligenti

Quando un gatto ha fame, bisogna dargli da mangiare! Ma quando si poss...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!