Vede un grosso ragno sulla parete, l'uomo lo fissa e il ragno reagisce!

L'aracnofobia è una delle malattie più irrazionali e diffuse sulla faccia della terra, tanto che ne sono stati realizzati documentari e film della categoria horror segno che, dall'uomo, questa specie di insetti viene veramente temuta anche a livello del sub-inconscio. I ragni, sono tra gli insetti più numerosi ed indipendenti della fauna e si possono riprodurre e sopravvivere negli ambienti più impensabili ed impervi tra cui, anche quelli domestici.

Quello ripreso dal ragazzo che ha deciso di realizzare un video del suo "ospite indesiderato", è molto simile ad uno di quelli velenosi della foresta equatoriale e quindi, data la particolarità di ciò che si trovava davanti ai suoi occhi, ha deciso di immortalarlo sul suo dispositivo mobile. Inizialmente, il ragno si fa riprendere, ma essendo che viene fissato da un occhio elettronico a lui sconosciuto, fa scattare in lui un senso pericoloso e quindi, mettendosi sulla difensiva, con uno scatto velocissimo, degno di un ghepardo, procede proprio in direzione simmetrica all'obiettivo, scatenando il panico di colui che in quel momento, già pregustava l'idea di montare la clip degna di un documentarista.

Un aracnofilo, probabilmente avrebbe confermato che è pericoloso fissare, anche se non minacciosamente, un essere del genere in quanto, all'apparenza innocuo, in realtà può rivelarsi un degno avversario nonostante la sua piccola dimensione e la sua imprevedibilità nell'azione.

Autore nation78
Vota questo articolo
Guarda
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!