Vi spiego l'antilocapra americana

Questo breve video, parla dell'Antilocapra. L'antilocapra è un mammifero ruminante simile all'antilope in grado di correre alla velocità di quasi 90 chilometri orari. È considerato l'animale più veloce del continente nordamericano. È l'animale più veloce del mondo dopo il ghepardo.

A dispetto del nome, è più simile alla pecora che all'antilope. Sia il maschio che la femmina presentano corne nere forcute e coperte da una sostanza lanosa, cave e diritte, la cui parte esterna si rinnova una volta l'anno.

Le corna delle femmine sono più corte di quelle del maschio e non sono ramificate. Il mantello e di colore marrone e rossiccio e la criniera più scura, il ventre e bianco, cosi come le due bande sul collo e la grande macchia sul fondo della schiena.

L'habitat principale dell antilocapra è la prateria, ma si può trovare anche in zone più povere di vegetazione e talvolta anche nei deserti.

Vive solitaria o in piccoli branchi, costituiti dalla femmine, dagli esemplari più giovani e da un solo maschio adulto.

All inizio del XX secolo la caccia indiscriminata ha decimato le antilocapre, ora nuovamente numerose grazie alla tutela dell'habitat.

I suoi nemici restano coguari, lupi, coyote e linci. Le corna dell'Antilocapra, che nel maschio raggiungono i 30 centimetri, sono composte da una sostanza lanosa che cresce su base ossea. La parte più esterna si rinnova ogni anno.

Autore pisacane
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietà del canale Youtube Natura. com. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!